Home page note sull'autore i libri link Giuseppe Sterpin contatti

i libri di Massimo Recchioni sulla storia "scomoda": dalla lotta partigiana al Nord e nelle borgate romane alla restaurazione del dopoguerra, dai processi politici all'esilio in Cecoslovacchia...



Il Gobbo del Quarticciolo
raccontato ai ragazzi

di Massimo Recchioni e Paola Polselli, Milieu Edizioni, 2019

Il libro si suddivide in due parti. La prima e' la ricostruzione della storia d'Italia (e non solo) dal primo al secondo dopoguerra. Esso ripercorre l'avvento al potere del fascismo, la seconda guerra mondiale, la Resistenza e gli anni immediatamente successivi alla fine del secondo conflitto.
La seconda parte e' una "storia nella storia". Quella di un ragazzo che si trovo' giovanissimo tra i protagonisti della lotta delle borgate romane contro il fascismo.
Dopo l'8 settembre Giuseppe Albano, il «Gobbo del Quarticciolo», partecipo' alla Resistenza contro il nazifascismo, rendendosi protagonista di azioni militari di grande temerarieta', fino a essere arrestato e imprigionato nelle terribili celle di via Tasso.
Dopo il 4 giugno del '44, giorno della liberazione di Roma, Albano si dedico' purtroppo a imprese di criminalita' comune come estorsioni, collaborazioni con la polizia e doppi giochi tra i partiti della sinistra e associazioni paragolpiste.
Il «Gobbo» fini' per credersi un potente boss della malavita e un abile manovratore. Fu, in realta', assai piu' spesso manovrato, in un gioco troppo difficile e scorretto per essere compreso da un ragazzo che, nonostante fosse considerato il «nemico pubblico numero uno» a Roma, aveva solo 18 anni.
Un libro per ragazzi, che da' la possibilita' di approfondire vicende del XX secolo troppo spesso tralasciate a scuola. Ma fornisce anche, proprio per le "due vite" che si susseguirono in quella brevissima del protagonista, la capacita' di sviluppare un senso critico e di scegliere tra le buone e le cattive azioni delle quali il Gobbo si rese protagonista.








Milieu
edizioni



H o m e